mercoledì 18 gennaio 2017

Corsi BALI 2016: un po' di numeri...

Domenica scorsa 15 gennaio era il “compleanno” di Wikipedia, l'enciclopedia online a contenuto libero più conosciuta e consultata del mondo, fondata il 15 gennaio 2001 dall'imprenditore Jimmy Sales e il filosofo Larry Sanger. In occasione di questo anniversario proponiamo un'analisi dell'andamento dei corsi BALI svolti nel 2016, nei quali è prevista la redazione di voci su Wikipedia. Tali corsi fanno parte del Progetto GLAM, a cui BALI continua a partecipare attivamente.

Prima di presentare i dati però riassumiamo brevemente la storia di questi corsi.



Il primo a proporre e introdurre l'utilizzo di Wikipedia come strumento didattico è stato nell'autunno 2015 uno studente di lingue cafoscarino, Saul Hoffman, il cui progetto (divenuto poi oggetto della sua tesi magistrale, consultabile sull'archivio tesi di Ca' Foscari a questo link: Wikimedia in the teaching) ha attirato l'interesse di alcuni docenti e del personale bibliotecario. Proprio all'interno di quest'ultimo ambito è maturata la proposta di un corso rivolto agli studenti di Lingue che sfruttasse le potenzialità offerte dall'attività di redazione di voci nell'enciclopedia online, nell'ambito dell'apprendimento delle competenze informative (come ricercare, selezionare, valutare le fonti, specie quelle online) e di ricerca bibliografica (quali strumenti utilizzare, con quali scopi e strategie di ricerca).

Alla fine del 2015 tale progetto presentato dalla bibliotecaria di Ca' Bembo Loretta Manzato ha ricevuto l'approvazione da parte dei Collegi Didattici dei due Dipartimenti (DSLCC e DSAAM) come attività sostitutiva di tirocinio.
I due corsi - Tesi di laurea: strumenti e strategie di ricerca bibliografica rivolto agli iscritti ai CdL Triennale e Balipedia ai CdL Magistrale - hanno avuto avvio rispettivamente nel novembre 2015 e febbraio 2016, e continuano a svolgersi con cadenza trimestrale. Entrambi si compongono di una parte di lezioni frontali (25 ore per gli studenti triennali e 40 per gli studenti magistrali) con prova intermedia sui contenuti affrontati, e di una parte di lavoro individuale consistente nella creazione o ampliamento di una voce di Wikipedia pertinente all'indirizzo di studio di ciascuno studente.



I CORSI
Nell'anno 2016 si sono tenuti 7 corsi, 4 rivolti agli studenti iscritti ai CdL Triennali e 3 agli studenti dei CdL Magistrali. Più precisamente, sono state svolte 55 lezioni per un totale di 220 ore, 72 delle quali dedicate a Wikipedia, così ripartite:

  • CdL Triennale: 24 lezioni per complessive 96 ore (24 dedicate a Wikipedia);
  • CdL Magistrale: 31 lezioni per complessive 124 ore (48 dedicate a Wikipedia).

GLI ISCRITTI
In totale si sono iscritti ai corsi 140 studenti, così suddivisi:

  • 94 provenienti da CdL Triennali; di questi, 88 (pari al 94% degli iscritti iniziali) hanno frequentato con regolarità l’intero corso (per l’acquisizione dei CFU la frequenza è obbligatoria) e superato con successo la prova intermedia; 
  • 46 provenienti da CdL Magistrali; di questi, 33 (=74% degli iscritti iniziali) hanno seguito tutte le lezioni e superato positivamente la prova intermedia.




Come si vede, rispetto al totale degli iscritti, si registra una maggiore affluenza di studenti triennali rispetto ai magistrali. Questa differenza può essere attribuita a due fattori:

  1. Nel 2016 gli studenti triennali hanno beneficiato di un corso in più rispetto agli altri: essendo inferiore il monte ore delle lezioni riservato ai primi (25 ore contro 40), il numero di corsi programmabile nel corso dell'anno risulta per essi superiore (4 contro 3); 
  2. Mentre il numero degli iscritti ai corsi per i Triennalisti ha sempre raggiunto il massimo consentito dalla capienza dell’aula (23 posti), registrando anzi un numero sempre crescente di richieste superiore all'offerta (almeno 20 studenti , fra coloro che vorrebbero partecipare, rimangono esclusi ogni volta), il numero degli iscritti ai corsi per i Magistrali (più impegnativi dal punto di vista della frequenza) è risultato invece sempre contenuto, inferiore al numero dei posti disponibili (media= 15 persone a lezione). Alla luce di questa minore affluenza, in questi ultimi corsi è stata prevista una maggiore libertà di frequenza e “interscambiabilità” fra gli studenti. 

GLI STUDENTI 
Passiamo ora ad analizzare la composizione dei partecipanti, con riferimento all'area disciplinare di provenienza.


Risulta evidente in entrambi i corsi che la tipologia di studenti più numerosa è rappresentata dagli iscritti all'area Orientalistica: il 62% nei Corsi per Triennalisti, che aumenta fino al 72% nei corsi per i Magistrali.


Un'altra particolarità degli iscritti è legata al loro sesso: nel caso degli iscritti ai corsi riservati ai Triennalisti risulta molto spiccata la presenza femminile rispetto a quella maschile, in percentuale nettamente superiore al dato registrato dagli iscritti di Ca’ Foscari (nell’anno 2014/15 le studentesse costituiscono il 64.7% del totale degli iscritti).


WIKIPEDIA. LA REDAZIONE DI VOCI.
Una parte delle lezioni dei corsi BALI è dedicata a Wikipedia, alla sua filosofia e al suo funzionamento. Ai fini dell'acquisizione dei CFU è previsto un lavoro individuale consistente nella creazione/traduzione/correzione di voci pertinenti al percorso di studio di ciascuno studente, nel quale devono essere messe in pratica le competenze di ricerca bibliografica acquisite durante il corso.

LAVORO INDIVIDUALE. Durante l’anno 2016 sono state assegnate 73 voci come completamento finale del corso, cosi ripartite:
  • 49 a studenti triennali (di cui 28 pubblicate); 
  • 24 a studenti magistrali (di cui 17 pubblicate).
Alcuni studenti hanno lavorato a più di una voce, nei casi di voci brevi o di rapida sistemazione.

LAVORO IN CLASSE. Nel mese di ottobre, in occasione dell’evento WikiScrittrici al quale BALI ha aderito, all'interno dei corsi programmati è stata inoltre assegnata a ciascuno studente una voce di Wikipedia relativa a scrittrici di diversa appartenenza geografica, linguistica e culturale, da redigere, tradurre o ampliare in classe.
Le 35 voci assegnate possono essere così suddivise:
  • 21 a studenti triennali (di cui 14 pubblicate); 
  • 14 a studenti magistrali (tutte pubblicate).
A partire dal corso successivo, dedicato agli studenti iscritti ai CdL Triennali del “2 novembre-7 dicembre” è stato deciso di inserire stabilmente l’attività di redazione in classe di voci di Wikipedia, per consentire un’applicazione immediata e guidata di quanto appreso durante le lezioni, soprattutto per quanto riguarda l’attività di ricerca di fonti autorevoli da inserire nell'apparato bibliografico e citazionale. Su un totale di 22 voci assegnate, 8 sono state finora pubblicate.


RIASSUNTO NUMERO DI VOCI

Pubblicate
Non ancora pubblicate
Lavoro individuale
45
28
WikiScrittrici
28
7
Corso Triennale novembre '16
8
14

Molte delle voci assegnate sono ancora in corso di lavorazione e revisione, e questo denota come al di là delle conoscenze sugli strumenti di ricerca bibliografica che permettono di acquisire, questi corsi richiedano comunque un impegno non sottovalutabile.


CONCLUSIONI
Tirando le somme si può affermare che questa iniziativa ha avuto un grande successo, in particolar modo tra gli studenti triennali, e tra i risultati concreti che ha prodotto senza dubbio vanno ricordate le numerose voci, anche di qualità, create dagli studenti su Wikipedia (un cui elenco parziale è disponibile qui: Contributi).

L’attenzione si è focalizzata in particolare nella redazione di buoni apparati bibliografici, sfruttando le conoscenze di ricerca bibliografica acquisite durante i corsi e l'utilizzo degli strumenti e delle risorse presenti in Ateneo, e nell'incremento di voci in settori disciplinari poco coperti dall'enciclopedia.

Inoltre, la forte presenza di studentesse, e lo stimolo offerto dall'iniziativa Wikiscrittrici, ha portato alla pubblicazione di numerose voci relative a soggetti femminili, offrendo un contributo significativo alla riduzione del gap di genere esistente in Wikipedia (nella versione italiana, solo il 13% delle biografie riguarda donne).

Al termine di ciascun corso è stato proposto un sondaggio di rilevazione del gradimento degli studenti, completamente anonimo, a cui 109 di essi hanno risposto.
Dalle risposte emerge che per la maggioranza degli studenti gli obiettivi dei corsi sono stati raggiunti ed hanno soddisfatto le loro aspettative. Gli argomenti che sono stati più apprezzati sono: tesi di laurea, il discovery tool CerCa’, le banche dati, gli ebooks e le strategie di ricerca. Anche Wikipedia ha riscosso molto interesse.
Con nostro grande piacere il 98% di chi ha risposto consiglierebbe di frequentare i corsi ai propri colleghi, e nel campo in cui era possibile inserire commenti personali alcuni sono stati:
“Le nozioni apprese mi saranno assai utili per la tesi magistrale”.
- “Il corso mi è servito molto per capire come destreggiarmi fra il sito dell'OPAC di ateneo e tutte le altre risorse (di cui non ero a conoscenza!) che Ca' Foscari mette a disposizione per i suoi studenti”.
- “Ho trovato il corso molto utile e penso che dovrebbe essere un corso obbligatorio in quanto utile per tutti gli studenti”.
- “Incredibile quanta gente non sia a conoscenza della mole di dati che Ca’ Foscari mette a disposizione”.

Per i corsi futuri, il nostro proposito è quello di rendere sempre più sistematica la selezione e l'assegnazione di voci, concentrando l’attenzione su specifici argomenti (es. teatro giapponese, lingue dei segni, cinema spagnolo, ecc.), per migliorare e offrire maggiore copertura a quelle aree di studio, in particolar modo le lingue, attive nella nostra università.

Ci auguriamo che anche nell'anno appena iniziato questo progetto continui a realizzare ottimi risultati.
I prossimi corsi di imminente attivazione sono:


  • CdL Triennale: “Tesi di laurea - Strumenti e strategie di ricerca bibliografica” dall’8 febbraio al 15 marzo 2017, per il quale è stato raggiunto il tetto massimo di partecipanti già lo scorso dicembre e dunque non accetta ulteriori richieste di iscrizione;
  • CdL Magistrale: “Balipedia - come fare una ricerca bibliografica, come collaborare all’”enciclopedia libera” più consultata nel mondo”, dal 10 febbraio al 5 aprile 2017: le iscrizioni sono aperte!

Qualche link per approfondimenti:
- Wikipedia: Progetto GLAM e biblioteche BALI
- Wikipedia all'Università: esperienze didattiche nella Biblioteca di Area Linguistica di Ca' Foscari
- Wikipedia. Materiale didattico Corsi Bali

Nessun commento:

Posta un commento