giovedì 15 dicembre 2016

Romantic Tales from Old Korea

Romantic tales from old Korea / compiled by Brother Anthony of Taize

Seoul : Seoul Selection, 2016
170 p. ; 20 cm
Lo trovi a Ca' Foscari BALI-Studi sull'Asia Orientale - COREA LET 398
Controlla qui la disponibilità  


Romantic Tales from old Korea è una raccolta di storie in lingua inglese che venne pubblicata intorno alla fine del diciannovesimo secolo, composta e resa nota dal coreano Hong Jong-U, il quale, una volta messi insieme i vari racconti, viaggiò verso Ovest, in Francia, affinché venissero divulgate al pubblico.
Questa raccolta è composta da cinque storie diverse: "A dead tree blossom", "Fragrant Springtime", "Charan", "The plucky  Maiden" e "The boxed-up Governon".

Il coreano Hong decise di recarsi presso il territorio francese principalmente per due motivi: il primo, perchè si rispecchiava politicamente nella società francese, e contemporaneamente sperava che le storie della sua patria venissero conosciute anche all'estero, in un luogo tanto lontano quanto poteva esserlo l'Europa.
Questa sua decisione è la spiegazione del perché noi non possediamo dei racconti brevi originali, bensì delle rivisitazioni e/o revisioni.
Un esempio lampante è la storia di Chunhyangjeon, una giovane donna che si innamora del figlio del re, i suoi sentimenti la condurranno verso una strada ricca di molti guai, ma la sua forza e la sua fedeltà rimarranno costani facendo si che il bene trionfi sul male. Storia più unica che rara quella di Chunhyangjeon poiché i popoli coreani preferivano ascoltare storie di ladri e fantasmi invece di storie romantiche, questo perché la loro cultura, come quella cinese e giapponese, contemplava ciò che uccideva la possibilità per una persona di innamorarsi: i matrimoni combinati. E' proprio questa la ragione principale alla domanda: "Come mai gli abitanti dell'Estremo Oriente non sentivano il bisogno di scrivere sull'amore?"




Per ulteriori ricerche correlate visita il link!

Nessun commento:

Posta un commento